• Folklore

    Festa di Sant’Agata, la martire venerata da tutti i Siciliani, simbolo della lotta all’oppressore.

    La festa si svolge tutti gli anni dal 3 al 5 febbraio, il 12 febbraio e il 17 agosto. La ricorrenza nei giorni di febbraio è legata al martirio della Santa mentre la data di agosto celebra il ritorno a Catania delle sue spoglie, dopo che esse erano state rubate e portate a Costantinopoli dal generale bizantino Maniace. CHI E’ SANT’AGATA La giovane fanciulla visse nel III secolo. Figlia di una nobile famiglia catanese, sin da piccola consacrò la sua vita alla religione cristiana. Venne però notata dal governatore romano Quinziano che la voleva per sé. La ragazza fuggì a Palermo, nella sua villa al quartiere Giulia ma il governatore…

  • Folklore

    L’acchianata alla Santuzza, il percorso fisico e spirituale dei palermitani

      L’acchianata (la salita) verso il Monte Pellegrino, luogo in cui si trovano la statua e il Santuario dedicati a Santa Rosalia, protettrice di Palermo, è forse più sentita, a livello spirituale, del 15 luglio (u fistinu), giorno in cui si festeggia la liberazione della peste grazie alla Santa. Il 4 settembre, invece, è il giorno dedicato alla Santuzza e l’acchianata, quindi la salita a piedi verso il santuario, è l’incontro diretto con la Santa a cui si chiede di liberarci ancora dalla peste che, anche se sconfitta, si presenta nelle nostre vite sotto varie forme. C’è chi sale a piedi nudi o, nel tratto finale del percorso, in ginocchio, inchinandosi…