• Cucina Siciliana

    U pani cunzatu

    “U pani cunzatu”, in italiano pane condito, è uno dei piatti più poveri della tradizione culinaria siciliana. Un fresco e morbido panino che profuma di Sicilia: acciughe, pomodoro, primo sale, origano. Una Sicilia povera ma ricca di profumi e sapori. Proprio per la natura povera dei suoi ingredienti viene anche chiamato “pane disgraziato”. DOVE MANGIARLO Nel piccolo borghetto turistico di Scopello, nella provincia di Trapani, c’è un antico panificio con il forno a legna che prepara questo gustosissimo tripudio di sapori da assaporare dopo una rilassante giornata al mare, seduti davanti all’azzurro paradisiaco del mare o all’ombra degli alberi di fichi, in uno dei tavolini posti nel piccolo cortile davanti…

  • Da vedere

    L’area archeologica di Segesta attraverso i nostri occhi e quelli…di Goethe

      IL TEMPIO DI SEGESTA Il Tempio di Segesta è un tempio greco dell’antica città di Segesta sito nell’area archeologica di Calatafimi – Segesta, in provincia di Trapani. “La posizione del tempio è notevole: all’estremità superiore d’una lunga e larga vallata, su una collina isolata e, pertanto, circondata da rupi, esso domina lontano sulla vasta campagna” Goethe in Viaggio in Italia, 1817. Negli anni ottanta sono state trovate tracce interrotte della fondazione della cella all’interno del tempio, insieme a tracce di costruzioni precedenti e questo fa pensare che il tempio fosse stato costruito su un luogo sacro ancora più antico. L’ipotesi prevalente però resta quella di Goethe, ovvero che il…