Accadde Oggi

6 settembre

6 settembre 1925: nasce a Porto Empedocle (AG) lo scrittore, sceneggiatore, regista e docente Andrea Calogero Camilleri, ideatore di uno dei personaggi più apprezzati dal pubblico italiano (e non solo) ovvero il commissario Salvo Montalbano.

Per quanto concerne l’uso del dialetto all’interno dei suoi romanzi egli stesso, nel libro La lingua batte dove il dente duole, scrive:

Il dialetto è sempre la lingua degli affetti, un fatto confidenziale, intimo, familiare. Come diceva Pirandello, la parola del dialetto è la cosa stessa, perché il dialetto di una cosa esprime il sentimento, mentre la lingua di quella stessa cosa esprime il concetto. A me con il dialetto, con la lingua del cuore, che non è soltanto del cuore ma qualcosa di ancora più complesso, succede una cosa appassionante. Lo dico da persona che scrive. Mi capita di usare parole dialettali che esprimono compiutamente, rotondamente, come un sasso, quello che io volevo dire, e non trovo l’equivalente nella lingua italiana. Non è solo una questione di cuore, è anche di testa. Testa e cuore.

Marianna

Vive a Palermo. Appassionata di fotografia, di lettura e di ogni forma d'arte (o quasi). Innamorata della Sicilia. Laureata in Lettere Moderne con una tesi sul cibo all'interno della letteratura e dei menu siciliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *