Accadde Oggi

29 luglio

29 luglio 1983: Strage di via Pipitone Federico (PA). Il magistrato Rocco Chinnici, il Maresciallo dei Carabinieri Mario Trapassi e l’Appuntato Salvatore Bartolotta, componenti della scorta del magistrato, ed il portiere dello stabile, Stefano Li Sacchi, perdono la vita a causa di una Fiat 127 imbottita di esplosivo, posizionata davanti l’abitazione del magistrato. Il detonatore è stato azionato dal killer mafioso Pino Greco. “La Regione Siciliana? Il sessanta, settanta per cento dei fondi erogati alle aziende agricole finisce nelle mani di famiglie direttamente o indirettamente legate alla mafia“, aveva detto; e ancora: “Oggi non c’è opera pubblica in Sicilia che non costi quattro o cinque volte quello che era stato il costo preventivato, non già per la lievitazione dei prezzi ma perché così vuole l’impresa mafiosa, impresa alla quale spesso è interessato anche un colletto bianco“.

Marianna

Vive a Palermo. Appassionata di fotografia, di lettura e di ogni forma d'arte (o quasi). Innamorata della Sicilia. Laureata in Lettere Moderne con una tesi sul cibo all'interno della letteratura e dei menu siciliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *