Accadde Oggi

21 marzo

21 marzo 1927: nasce a Licata Rosa Balistreri, celebre cantante folk. La sua canzone “Terra che non senti” fu esclusa dalla a ventitreesima edizione del Festival della canzone italiana poiché ritenuta non inedita, ma la polemica per l’esclusione della cantautrice scattò ugualmente: motivi politici, dicevano, erano nascosti dietro quella decisione. Qui di seguito il testo:

Malidittu ddu mumentu
ca graprivu l’occhi nterra
nta stu nfernu.

Sti vint’anni di turmentu
cu lu cori sempri nguerra
notti e jornu.

Terra ca nun senti
ca nun voi capiri
ca nun dici nenti
vidennumi muriri!

Terra ca nun teni
cu voli partiri
e nenti cci duni
pi falli turnari.

E chianci chia…
Ninna oh!

Malidittu… tutti st’anni
cu lu cori sempri nguerra
notti e jornu.

Malidittu cu t’inganna
prumittennuti la luci
e a fratillanza.

 

La voce di Rosa, il suo canto strozzato, drammatico, angosciato, pareva che venisse dalla terra arsa della Sicilia. Ho avuto l’impressione di averla conosciuta sempre, di averla vista nascere e sentita per tutta la vita: bambina, scalza, povera, donna, madre, perché Rosa Balistreri è un personaggio favoloso, direi un dramma, un romanzo, un film senza volto.
(Ignazio Buttitta)

21 marzo 1990: Nicola Gioitta, commerciante di Niscemi (gioielliere), viene ucciso dalla mafia durante una rapina per aver rifiutato di pagare il pizzo.

Marianna

Vive a Palermo. Appassionata di fotografia, di lettura e di ogni forma d'arte (o quasi). Innamorata della Sicilia. Laureata in Lettere Moderne con una tesi sul cibo all'interno della letteratura e dei menu siciliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *